Rimozione cicatrici Milano

rimozione macchie Milano
Rimozione macchie Milano
18/07/2017
Rimozione nei Milano
18/07/2017

Rimozione cicatrici Milano

rimozione cicatrici Milano

Il trattamento rimozione cicatrici Milano fa per te se vuoi eliminare segni ormai indelebili sul tuo corpo. Scopri tutto a riguardo leggendo questo articolo!

Contatta il numero 0283595639 per maggiori informazioni!Rimozione Milano

Rimozione cicatrici Milano – Dott. Di Leo Andrea

Nell’arco degli anni i trattamenti rimozione cicatrici Milano si sono parecchio evoluti arrivando ad ottenere risultati ottimali senza bisogno di grande sforzo. Per scoprire qual è il trattamento più adatto a noi è necessario capire ciò di cui stiamo parlando.

Con questo termine ci riferiamo alla connessione di tessuti circostanti rimasti illesi che, nella congiunzione, formano una parte di tessuto fibroso. La cicatrice infatti si forma ogni volta che si verifica un’interruzione della continuità del tessuto dopo un evento traumatico o patologico. Può essere più o meno evidente in base alla profondità dell’interruzione.

Clinicamente parlando la cicatrice ha una superficie liscia, senza peli, solchi cutanei, ghiandole sudoripare e di colore diverso dal tessuto circostante. In base a ciò che l’ha creata può essere piana, in rilievo o infossata. La pelle di cui questa è fatta risulta essere più delicata e di conseguenza più sensibile agli agenti esterni come i raggi ultravioletti.

E’ bene ricordare che la cicatrice è la fine del processo cicatriziale, ossia un percorso fisiologico attuato dal nostro corpo per guarire le ferite. La durata e il risultato dipendono da quanto grave è il danno arrecato e dall’origine, quest’ultimo fattore determina la quantità di tempo necessaria che varia in base a quanto la ferita sia più o meno sporca e contusa, se deriva da un ustione elettrica, termica o chimica.

Le cicatrici si possono presentare dopo l’acne, la varicella, brutte cadute o interventi chirurgici come il parto cesareo. A prescindere dalla motivazioni, trattamenti di rimozione esistono proprio perché le cicatrici non ci fanno apprezzare una parte di noi fino ad avere ripercussioni psicologiche.

Inoltre c’è sempre da considerare l’ampiezza e la regione del corpo interessata. Con queste premesse il paziente deve essere edotto sul fatto che nessuna cicatrice potrà mai sparire completamente perché, al momento, nessun trattamento è in grado di far scomparire o rendere uguale la cicatrice al tessuto circostante.

Al fine di raggiungere una piena consapevolezza sulla propria situazione e le possibilità di miglioramento della cicatrice la cosa migliore è quella di fissare una prima visita conoscitiva che, nel caso del Dottor Di Leo, è completamente gratuita. Chiama il 0283595639!

A quali trattamenti si può ricorrere?

In seguito alla prima visita, chiamata visita preliminare, il Dottor Di Leo sarà in grado di consigliare al meglio i pazienti, indirizzandoli su una delle tecniche più indicate per raggiungere dei risultati ottimali. Scegliere un professionista qualificato e con molti anni di esperienza, anche in questo caso, è davvero molto importante. Dopo un’analisi approfondita della zona interessata il dottore aiuterà il paziente a scegliere la strada più adatta per raggiungere i risultati prestabiliti ricorrendo al trattamento più adatto e con il migliore margine di miglioramento .

Le possibilità sono molteplici ma le due tecniche che stanno ottenendo i risultati migliori e quindi più di successo sono:

  1. il peeling chimico
  2. il laser CO2 frazionato.

Analizziamoli più nello specifico e, se questo non dovesse bastare, per qualsiasi domanda contatta il 0283595639!

Rimozione cicatrici Milano: il peeling chimico

Il peeling chimico stimola, mediante l’applicazione di prodotti con una composizione a base di Acido Retinico, Vitamina C, Acido Fitico, Acido Cogico ed Acido Azelaico, l’esfoliazione e il conseguente ricambio della pelle. Grazie a questo trattamento si stimola la rigenerazione cellulare rimovendo le cellule morte dello strato corneo e provocando un’accelerazione del ricambio cellulare che avviene già naturalmente. Il trattamento produce inoltre un’infiammazione che attiva la produzione di collagene ed elastina.

I peeling chimici sono classificati in base alla loro capacità di penetrazione nel derma: in base al tipo di sostanza, alla concentrazione e al tempo di applicazione sulla pelle il livello di penetrazione cambierà, e con esso i risultati ottenuti.

I più utilizzati sono:
  • l’Acido Glicolico (AHA), utilizzato per la rivitalizzazione cutanea, agisce stimolando la pelle a ricostruire delle strutture indebolite dal tempo. Non possiede complicanze e nel corso degli anni è stato notato un altro effetto positivo ossia la stimolazione diretta dei fibroblasti e delle cellule basali.
  • il Tricloroacetico (TCA), cristallo ottenuto dalla dissoluzione in acqua dell’acido acetico, rimuove totalmente l’epidermide e il derma superficiale grazie alla coagulazione delle proteine presenti nelle cellule della pelle. Senza rilasciare serie tossicità sistemiche o reazione allergiche il TCA crea un’esfoliazione medio-profonda. Questa tipologia di peeling richiede una fondamentale preparazione a base di creme esfolianti, schiarenti e protettive nell’arco delle due settimane precedenti al trattamento.
  • gli Alfaidrossiacidi (AHA), già presenti in natura in alimenti come le mele (acido malico), l’uva acerba (acido tartarico) o il latte (acido lattico). Il più conosciuto e utilizzato è l’acido glicolico presente nella canna da zucchero.
  • l’Acido Salicilico, un derivato del fenolo, presenta un rischio di tossicità sistemica più alto del tricloroacetico è quindi obbligatorio eseguire prima del trattamento un patch test cutaneo. Risulta poco solubile in acqua perciò viene utilizzato l’alcol, questa combinazione è indicata per peeling superficiali.
  • il Fenolo (Xerodem) peeling molto profondo formato da una miscela di caustici a base di fenolo. E’ frequente che si creino eritemi persistenti perciò sarà necessario applicare schermi solari e trucco correttivo per diversi mesi.

Solitamente si esegue una seduta alla settimana per almeno 2-3 sedute ma solo dopo una visita personalizzata, il Dottore può stabilire una tempistica sul trattamento.rimozione cicatrici Milano

Rimozione cicatrici Milano: il laser Co2 frazionato

Questo trattamento sfrutta le caratteristiche e le proprietà dell’anidride carbonica per favorire il ringiovanimento cutaneo di diverse aree del corpo ed eliminare le macchie dell’età. Oltre a questo scopo il laser Co2 frazionato è molto utilizzato anche per levigare la pelle, attenuare la dilatazione dei pori ed eliminare le cicatrici.

Ciò che viene molto apprezzato di questo trattamento è la totale mancanza di complicazioni, essendo più delicato potrà sembrare meno efficace di filer e Botox ma i risultati dal punto di vista estetico sono davvero eccellenti. Il ringiovanimento risulterà naturale grazie alla levigatura e alla distensione della pelle per un effetto anti aging privo di cicatrici e davvero sorprendente!

Il funzionamento del trattamento consiste nell’utilizzo di un particolare apparecchio che emetterà fasci luminosi indirizzati dall’operatore verso le zone dove si vogliono i risultati. La pelle circostante non verrà toccata dal laser e quindi resterà intonsa. E’ possibile notare un lieve rigonfiamento della pelle in seguito ma è davvero difficile che si presentino effetti collaterali più gravi.

I risultati si inizieranno ad ammirare dopo circa 10 giorni. Dopo circa tre settimane si vedrà l’effetto completo: una pelle liscia, priva di macchie e distesa.

 

La cicatrice è un segno del passato, non lasciare che rimanga visibile. Se vuoi rimuovere i segni del passato oggi la medicina può esserti d’aiuto, rivolgiti ad uno specialista e torna ad apprezzare quella parte del tuo corpo!

Se volete ricevere maggiori informazioni sul servizio rimozione cicatrici Milano e volete fissare una prima visita gratuita, il Dottor Di Leo è a vostra disposizione presso il suo studio a Milano in via Giuseppe Verdi, 6.

Contattaci al numero 0283595639!

Telefono
Whatsapp
Email