Rimozione rughe Milano

Biostimolazione viso Milano
18/07/2017
rimozione macchie Milano
Rimozione macchie Milano
18/07/2017

Rimozione rughe Milano

Vuoi scoprire qual è il metodo più adatto a te per la rimozione rughe Milano?

Leggi l’articolo e, per maggiori informazioni, contatta il numero 0283595639!

rimozione rughe Milano

RIMOZIONE RUGHE MILANO – DOTT. DI LEO ANDREA

La bellezza a giorno d’oggi è sempre più importante, i media sono disseminati di persone rese perfette da filtri, luci e moltissimo trucco. Vengono creati standard che anche con i migliori interventi sono irraggiungibili e accettare se stessi diventa sempre più difficile. Specialmente con i segni del tempo che iniziano a manifestarsi sul nostro corpo è complicato sentirsi sempre belli e raggianti come prima.

Condurre una vita sana senza dubbio può aiutare a rallentare l’invecchiamento della nostra pelle ma a volte non basta e ricorrere a qualche aiuto non è per niente sbagliato. A giorno d’oggi la medicina e la chirurgia estetica propongono moltissime alternative ma prima di scoprirle è bene capire come funziona la nostra pelle.

Rimozione rughe Milano: il ciclo naturale della pelle

Per capire quale trattamento anti-age scegliere è necessario apprendere come e perché la pelle invecchia. Ciò che permette alla nostra pelle di mantenere elasticità, turgidità e compattezza sono il collagene e l’elastina, proteine già naturalmente prodotte dal nostro organismo. Con il tempo, solitamente a partire dai 25 anni, la quantità prodotta dal nostro corpo inizia a diminuire portando alla formazione dei classici inestetismi della pelle.

La pelle si assottiglia sempre di più e diventa più vulnerabile agli agenti esterni come i fenomeni atmosferici, lo smog o il sole. La rigenerazione cellulare rallenta diventando meno efficace, ossia le cellule morte che si accumulano in superficie vengono sostituite più lentamente da quelle nuove. E infine si formano dei microstrappi ad ogni espressione o parola che passano dall’essere linee espressive a vere e proprie rughe.

Rallentare l’invecchiamento della pelle: come?

Senza dubbio la genetica è uno dei fattori che più influisce sull’invecchiamento. Noi, con un po’ d’impegno, possiamo però rallentare questo processo tramite piccoli accorgimenti:

  • seguire una dieta diversificata e ricca adatta ai nostri fabbisogni cercando di limitare alcol, caffè, grassi saturi, fritti, sale e zuccheri
  • dormire un numero sufficiente di ore ogni notte
  • non fumare sigarette
  • bere molta acqua
  • scegliere cosmetici di buona qualità adatti alle necessità del proprio tipo di pelle
  • struccarsi ogni sera ed applicare creme idratanti che stimolino il collagene e l’elastina
  • assumere integratori nel caso in cui la dieta non dovesse bastare
  • non abbronzarsi senza protezione solare adeguata

A volte, nonostante vengano seguiti tutti questi consigli, la nostra pelle avrà comunque bisogno di un aiutino esterno. Prima di ricorrere ad interventi invasivi come quelli di chirurgia estetica è possibile servirsi di trattamenti che vanno a stimolare il naturale ciclo dermatologico.

Informati al numero 0283595639!

riduzione rughe Milano

Quali sono i trattamenti rimozione rughe Milano?

Le possibilità sono molteplici, si può intervenire con trattamenti più invasivi e con altri più superficiali. Analizziamoli nello specifico!

L’acido ialuronico

Senza dubbio l’acido ialuronico uno dei trattamenti più scelti dai pazienti di tutte le età che scelgono di affidarsi all’acido ialuronico sia per ridare volume alla pelle sia per le sue proprietà terapeutiche.

Già naturalmente presente all’interno dei nostri tessuti connettivi, l’acido ialuronico è una sostanza che conferisce elasticità, plasticità, viscosità e mantenimento della forma. La sua conformazione chimica incamera una notevole quantità di molecole d’acqua che mantengono quindi l’idratazione della pelle.

Un’altra proprietà molto interessante è la protezione che fornisce come molecola anti-urto: nel caso di stress fisici andrà ad agire prevenendo il danneggiamento delle cellule. Va quindi a costruire una specie di impalcatura che mantiene il tono del tessuto proteggendolo da virus e batteri, disinfiammando e cicatrizzando.

Il trattamento consiste nell’iniezione di piccole quantità di acido in punti adiacenti tramite l’utilizzo di una siringa con ago ultra piccolo. Non è invasivo e nonostante la sua semplicità deve essere eseguito da personale medico qualificato. Non sarà necessaria l’anestesia e normalmente il tutto è eseguito nell’arco di poche ore e quindi in day hospital.

Il tempo di riassorbimento può arrivare fino a 2 anni in base alla tipologia della pelle, alle problematiche e alla qualità dell’acido usato. Ad oggi è sintetizzato in laboratorio ed, esclusi isolati casi di ipersensibilità alla sostanza, è privo di effetti collaterali.

I fili estetici

Il trattamento con fili estetici, chiamato anche thread lift, permette un effetto ringiovanente andando a ridirezionare le curve del viso che con il tempo iniziano a puntare verso il basso.

Questa tecnica non è una novità, i fili estetici sono usati da decenni sia in chirurgia generale sia in cardiochirurgia, specie quella neonatale. Di recente se n’è scoperto l’uso anche in medicina estetica per meglio definire il profilo mandibolare e non solo.

Il trattamento verrà eseguito in ambulatorio con una blanda anestesia locale, i fili verranno inseriti nel tessuto sottocutaneo tramite aghi ipodermici sottilissimi di diverse lunghezze in base alla zona da trattare. Il materiale anallergico e biocompatibile di cui sono fatti, il Polidioxanone (PDO) solitamente utilizzato per le suture in chirurgia generale e specialistica, è 100% riassorbibile e favorisce la coesione cellulare.

La pelle reagirà infiammandosi e producendo una grossa quantità di elastina e collagene, proteine responsabili della salute e dell’elasticità dei nostri tessuti. Grazie a questa reazione, nonostante i fili vengano riassorbiti nell’arco di 6/8 mesi, l’effetto che regalano alla nostra pelle dura all’incirca un anno.  

Nonostante non sostituisca del tutto il lifting chirurgico questo è sicuramente un trattamento meno invasivo e riassorbibile naturalmente dal metabolismo stesso.

La biostimolazione

La biostimolazione è un trattamento di medicina estetica principalmente a base di acido ialuronico, vitamine e aminoacidi combinati.

Tramite l’ausilio di aghi molto sottili il dottore andrà ad inoculare delle sostanze di origine naturale nella pelle. La profondità e la quantità utilizzata verrà valutata in base alla gravità degli inestetismi che si vogliono correggere. Il tutto all’incirca durerà dai 20 ai 50 minuti in base alla grandezza dell’area interessata.

Otterremo già da subito una pelle più giovane, piena, rimpolpata, luminosa, levigata e tirata con la visibile diminuzione, o eliminazione, dei segni di espressione.

Grazie alle sue caratteristiche la biostimolazione è adatta sia a uomini che donne di tutte le età. Quest’ultime andranno a beneficiarne maggiormente dopo la menopausa poiché, oltre a ridare alla pelle la sua naturale bellezza, la biostimolazione tende a riequilibrare il naturale asset di nutrienti e vitamine presenti nella nostra cute.

Il botulino

Il trattamento botulino viso ha molteplici possibilità applicative che consiste nell’iniezione, tramite siringa con ago ultra sottile, di tossine botuliniche.

Spesso, per indicare suddetto trattamento, viene utilizzato il termine Botox, derivante dal nome del primo farmaco a base di tossina botulinica messo in commercio. Ad oggi esistono invece moltissimi farmaci con diversi dosaggi di tossina al suo interno e diversi nomi in base al paese di distribuzione.

Ma, scientificamente parlando, cos’è? La tossina botulinica è un inibitore neuromuscolare che produce un effetto di “denervazione” chimica. Il suo meccanismo d’azione agisce bloccando il rilascio dell’acetilcolina, una sostanza chimica prodotta dall’organismo che trasmette impulsi nervosi ai muscoli regolandone la contrazione e il movimento.

Il botulino andrà quindi a bloccare la ricezione di tali stimoli sensoriali portando i muscoli a non contrarsi portando quindi al rilassamento muscolare. Questo fa in modo che, dato il conseguente indebolimento del muscolo, la cute sovrastante si rilassi e le rughe presenti scompaiano o diventino meno visibili.

L’utilizzo di questa tossina deve essere regolato, mirato e controllato meticolosamente se non si vogliono causare gravi effetti collaterali come paralisi più durature. Il trattamento non è permanente e svanirà entro un lasso di tempo di circa 4/6 mesi.

Come scelgo il trattamento rimozione rughe Milano più adatto a me?

Fissando un appuntamento conoscitivo con il dottor Di Leo. Questo permetterà al paziente di esporre i propri desideri e al dottore di analizzare la pelle per capire qual è la tecnica migliore.

Scegliere un dottore ampiamente qualificato e con anni di esperienza alle spalle è senza dubbio la scelta più saggia se non si vuole incorrere in truffe o trattamenti eseguiti male. Diffidate da chi promette risultati eccellenti a prezzi troppo bassi!

Contatta il 0283595639 per fissare un appuntamento!

Telefono
Whatsapp
Email